L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Pico, consegnati sette alloggi Ater. L'emozione degli assegnatari

Sono state consegnate le chiavi di sette nuovi appartamenti Ater a Pico, in via Civita Farnese. Si tratta alloggi inseriti in due palazzine, completamente ristrutturate con fondi regionali a seguito della delibera 356 del 2004. Un nuovo, immediato intervento dell’azienda regionale, dopo la recente consegna di alloggi nel comune di Ferentino, che segna un deciso cambio di passo del Cda Ater, presieduto dal Presidente Andrea Iannarilli e che annovera Barbara Caparrelli nel ruolo di vicepresidente e Leonida Zaccari nel consiglio di amministrazione. Le abitazioni sono state assegnate agli aventi diritto dopo lo scorrimento delle graduatorie e, di fatto, sottratte a chi non era più in possesso dei requisiti necessari: anche sotto questo punto di vista, si tratta di una decisa volontà di cambiamento voluta dal nuovo Consiglio di amministrazione dell’Ente regionale. 

«È stato davvero emozionante varcare la soglia degli alloggi in compagnia degli assegnatari - ha dichiarato la vicepresidente Caparrelli, presente alla consegna degli alloggi in rappresentanza dell’intero Cda -. Siamo ovviamente molto soddisfatti, perché oggi si raggiunge un nuovo importante risultato a beneficio di tante famiglie di Pico. Come azienda abbiamo l’obiettivo di invertire la rotta per rispondere velocemente alle esigenze delle nostre comunità, con efficacia ed efficienza.

Ricordiamo che, come nel caso odierno, si tratta di alloggi sociali dei quali si occupa direttamente l’Ater: in questa occasione c’erano case assegnate a persone non aventi diritto o, addirittura, utilizzate come seconda abitazione. Una stortura che vogliamo assolutamente debellare, a Pico come in tutto il territorio, per venire incontro alle necessità di chi ha veramente bisogno. Le nostre priorità restano le esigenze dei cittadini e la riqualificazione dei quartieri: approfitto per ringraziare il Presidente Iannarilli e il consigliere Zaccari per questo importante risultato. Continueremo a lavorare con rapidità per dare nuove risposte a tutte le nostre comunità».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Stefano Di Scanno

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604