L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Omicidio Mollicone, la giornata delle difese dei Mottola. L’avvocato Di Giuseppe: processo indiziario

Il processo in primo grado per l’omicidio di Serena Mollicone si avvia verso le battute finali. Tra poco più di una settimana, venerdì 15 luglio, i giudici della Corte d’Assise del Tribunale di Cassino pronunceranno la sentenza. In questi minuti, in aula, sta parlando l’avvocato Piergiorgio Di Giuseppe che assiste Marco Mottola. L’ultima giornata “dedicata” alle arringhe delle difese, in particolare alla famiglia Mottola (ieri è stata la volta degli avvocati di Quatrale e Suprano che hanno chiesto l’assoluzione).

Il legale sta ponendo una serie di interrogativi alla Corte, in punta di giurisprudenza, riguardo i gravi indizi di colpevolezza che portano alla sentenza. Per il legale “non è la porta a dare gravità e concordanza”, ma elenca anche una serie di indizi a suo avviso non concordanti, non continuativi, non granitici per condannare gli imputati. Punto per punto prova a smontare il castello accusatorio. “Per dare 24 anni ad un ragazzo ci vuole una precisione di un orologio svizzero”, ha sottolineato. 

La difesa di Marco Mottola ha ribadito in più circostanze come questo processo sia “indiziario” e sottolinea che nel 2015 fu la stessa “illustre accusa” a chiedere l’archiviazione dopo anni di indagini. L’avvocato Di Giuseppe prosegue: “Non c’è una prova contro queste persone”, riferendosi agli imputati.  La pubblica accusa, rappresentata dai Pm Beatrice Siravo e Carmen Fusco, ha chiesto 30 anni per il maresciallo Mottola, 24 per il figlio Marco e 21 per la moglie Anna Maria, 15 anni per il luogotenente Quatrale e 4 per l’appuntato Suprano. Lunedì 11 luglio sono previste le repliche.

Alba Spennato

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Stefano Di Scanno

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604