L'Inchiesta Quotidiano OnLine

I.C. Broccostella, primo Collegio docenti sulle rive del lago di Posta Fibreno

L’incontro inaugurale, il Collegio dei docenti con cui formalmente si apre l’anno scolastico 2022/2023 dell’Istituto Comprensivo “Evan Gorga” di Broccostella (Fr), si è svolto sulle rive del lago di Posta Fibreno. Una cornice amena, una geografia verdeggiante e serena, un’atmosfera in grado di fornire la dimensione dell’armonia e della sostenibilità: sono questi gli ingredienti che hanno accompagnato lo svolgersi dell’incontro, fortemente voluto in questa cornice dal Dirigente Scolastico Prof.ssa Anita Monti, che nel momento di cominciare i lavori ha inteso fornire una propria, personalissima visione della scuola come comunità di intelligenze, ricordando anche i possibili legami che essa può e deve avere con il territorio circostante.

«Venire qui, essere in questo luogo che ci dà respiro» – sono state le prime parole della Prof.ssa Anita Monti – «non è soltanto un atto di fiducia nella natura e nella sua bellezza, ma un cercare qualcosa che sa di armonico tra noi e il mondo, anche e non solo all’indomani di un fenomeno, com’è stato e come lo è tuttora il covid, che ha modificato nel profondo il tessuto umano ed economico, imponendo al mondo intero la necessità di compiere delle scelte cruciali per la sua sorte». L’idea di convocare il personale docente nei pressi del lago di Posta Fibreno e dall’incanto di queste rive dare inizio a un percorso che vedrà impegnati, per un intero anno, personale docente e non docente, alunni e famiglie, scaturisce non solo da un’accentuata sensibilità nei confronti dei temi dell’ambiente e dell’ecologia, ma anche dal desiderio di fornire a tutta la comunità dei docenti e dei discenti un segnale ben marcato sulla necessità di “uscire” dalle mura scolastiche e di andare incontro a ciò che sta loro intorno, uscire cioè fuori dalla nozione di istruzione come cittadella del sapere e di incentivare quella partecipazione attiva e consapevole ai valori fondativi della vita, rintracciabili anche sulle rive di un lago nell’entroterra appenninico.

Naturalmente non è che un gesto, ma come tutti i gesti simbolici – ha aggiunto la Dirigente Prof.ssa Monti – determina un linguaggio, un modo di essere, una visione del proprio lavoro come lavoro che edifica anziché abbattere, crea ponti anziché dividere. Discutere intorno ai problemi degli alunni e delle loro famiglie, coniugare pedagogia e territorio, riscoprire il senso della bellezza naturale e gratuita possono già diventare un’ottima base di partenza per l’anno scolastico appena iniziato. E può essere anche il giusto omaggio che si deve a un’istituzione come la scuola, spesso vittima di incomprensioni, per far sì che essa torni al centro di ogni progetto umano.

Paola Di Scanno

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604