L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Frosinone, festa dell’accoglienza per i nuovi liceali al "Severi", primo scientifico della provincia

La prima campanella dell’anno scolastico 2022/2023 al Liceo Scientifico “Francesco Severi” di Frosinone è suonata oggi presso il Campo “Bruno Zauli” per la gioia di tutta la comunità educante, che si è ritrovata dopo la pausa estiva, ma soprattutto per i nuovi arrivati, ovvero gli studenti delle 10 prime classi dell’istituto. Complice una splendida giornata di sole, il programma previsto per la Festa dell’accoglienza ha avuto luogo in un clima di ritrovato entusiasmo per la condivisione “in presenza” e per la socializzazione: dopo l’entrata delle bandiere italiana ed europea e l’esecuzione degli inni che ha accompagnato l’ingresso delle classi prime, sono intervenuti la Dirigente Scolastica dott.ssa Antonia Carlini, il Consigliere Enrico Pittiglio con delega all'Edilizia Scolastica per l’Amministrazione Provinciale e l'Assessore Comunale Valentina Sementilli con delega alla Pubblica Istruzione per i saluti di rito. A

seguire, i contributi di studenti e docenti all’insegna del divertimento, della creatività e della riflessione: la “pillola teatrale” di Luca Venditti (ex VE), che ha recitato un brano di Daniel Pennac; la coreografia eseguita mirabilmente da Valentina del Monte (VA*); la performance del professor Romolo Martufi, che si è cimentato in una straordinaria interpretazione di un monologo di Alessandro D’Avenia, attraverso cui ha ricordato ai presenti quanto è decisiva, per l’insegnamento e l’apprendimento, la forza delle emozioni. Il saluto e le parole di incoraggiamento da parte di tre ex alunni del “Severi” - Martina di Maulo, Claudia Teatini e Luca di Carlo – hanno ricondotto discorsi e riflessioni ai tre indirizzi della scuola: il liceo scientifico tradizionale, il liceo scientifico con indirizzo scienze applicate, il liceo scientifico con indirizzo sportivo insieme al Progetto “Biologia con curvatura biomedica” e alle altre iniziative di ampliamento dell’offerta formativa (mobilità internazionale, gare e competizioni a livello regionale e nazionale, PCTO).

Dalla loro testimonianza sono emerse in modo chiaro le ragioni che hanno indotto i nuovi liceali a scegliere il primo liceo scientifico del territorio provinciale in ogni dato statistico inerente la progettualità o il successo formativo o professionale degli studenti, così come dimostra la straordinaria pole position, fino allo scorso anno, nelle classifiche di Eduscopio della Fondazione Giovanni Agnelli.  Una novità importante per tutti i liceali: da quest’anno l’istituto, che vanta un numero di iscritti da record, dispone di due sole sedi (viale Europa e via Piave) a seguito di lavori di ampliamento e adeguamento portati a termine nei mesi estivi. 

Nei prossimi giorni altre iniziative a cura dei docenti – previste dal “Progetto accoglienza” curato dalla prof.ssa Annamaria Pizzutelli in collaborazione con le professoresse Rosa Caduto e Loredana Cecchini - consentiranno ai nuovi liceali di conoscersi, ambientarsi nel nuovo contesto formativo e…divertirsi condividendo esperienze: il percorso Unplugged, l’uscita didattica a Prato di Campoli, la visita guidata alla scoperta della città di Frosinone (utile per i numerosi alunni provenienti dai paesi limitrofi), la gita al Parco Nazionale del Circeo con le guide ambientali di “Sistema Natura”, e il viaggio a Barbiana (luogo-simbolo di don Lorenzo Milani) per le classi terze.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604