L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Bpc Virtus Cassino Bpc Virtus Cassino

Bpc Virtus Cassino, segnali positivi dal test con la JuveCaserta. Oggi amichevole contro Isernia

E’ terminata con il punteggio di 95-80 per i padroni di casa della JuveCaserta 2021 l’amichevole del PalaSport di Viale Medaglie d’oro di Caserta con la Bpc Virtus Cassino, in un clima surreale. Tutt’altro che da amichevole. Una partita difficile da commentare, con un risultato assolutamente condizionato da un livello arbitrale assolutamente scadente, che ha consentito nel caldo ambiente casertano alla formazione di coach Luise di godere nell’ultimo quarto di una salute psicologica diversa rispetto ai ragazzi di coach Russo. 4 falli antisportivi, 6 falli tecnici fischiati alla panchina rossoblù, sono solo alcuni degli episodi più che discutibili andati in scena sul parquet campano. Sono state ad ogni modo ottime le indicazioni fornite dal roster cassinate nella terza amichevole pre-campionato, e per 3 quarti su 4, nonostante il metro arbitrale inadeguato, ha saputo tenere ottimamente botta ad una formazione che incontrerà durante la regular season del girone D del prossimo campionato di serie B 2022-23. Dopo un primo quarto equilibrato terminato 21-20 per Caserta, infatti, la squadra cara al presidente Manzari è stata poi capace di ribaltare il risultato ottimamente e di condurre in lungo e in largo la partita; nell’ultimo quarto, poi, il crollo emotivo e la fisicità diversa dei padroni di casa, con una Virtus che viene letteralmente “picchiata” fino all’ultimo secondo del match sotto il “distratto” occhio arbitrale, hanno poi determinato un risultato con un grande divario tra le due formazioni che non rispecchia minimamente l’andamento tecnico della partita. La paura poi di farsi male e il clima diventato polemico e inadeguato ad una gara amichevole, fanno quasi pensare alla squadra cassinate di abbandonare anzitempo la partita, che termina con il tempo che scorre, Caserta che segna e con la Virtus che smette praticamente di giocare. Per la BPC, miglior marcatore della squadra Gay (23), seguito a ruota da De Leone (13) e Milosevic (12). Queste le parole rilasciate nel post match da coach Russo: «La squadra - ha affermato raggiunto dai canali social del sodalizio rossoblù - ha lanciato dei segnali dominati dalla positività, al termine di una settimana di buona qualità negli allenamenti. Infatti, abbiamo commesso meno errori e non deve trarre in inganno il punteggio finale perché alla fine si è trattata di tutto tranne che un’amichevole. Cosa che nessuno di noi si sarebbe mai aspettato. Anzi, è diventata una guerra e dispiace perché i ragazzi sul 64-51 si meritavano assolutamente un risultato differente. Però bisogna fare tesoro degli errori commessi, soprattutto nell’ultimo tempo». Archiviata la trasferta di Caserta, ha avuto inizio lunedì l’ultima settimana di preseason della BPC, prima dei 7 giorni che porteranno al primo incontro stagionale fuori casa di campionato contro Monopoli. Le due amichevoli programmate saranno tra le mura amiche del PalaVirtus prima contro Isernia (oggi alle ore 18:00), poi contro Ferentino (sabato 24 settembre, ore 18:00).

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Stefano Di Scanno

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604