L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Ceccarelli Ceccarelli

Frosinone Pallanuoto, Ceccarelli: «Sarà un anno di grandi novità»

Siamo ormai dentro la stagione 2022/23 per il Frosinone Pallanuoto, che dopo il rinnovamento vissuto all’inizio della scorsa, poggia ora su basi solide e tante certezze. Il settore giovanile ha ripreso gli allenamenti, a breve inizieranno i piccolissimi e la prima squadra, che parteciperà di nuovo al campionato nazionale di serie C. Se i grandi li seguirà come sempre Fabrizio Spinelli, oggi abbiamo disturbato Federico Ceccarelli, allenatore dell’U12, U14 e U16 gialloblù.

Come procedono il rientro in acqua e l’inizio di stagione?

«Procede tutto bene, quest’anno ci sono tante novità. Abbiamo iniziato ad allenarci da due settimane con le categorie giovanili fino all’U16, così abbiamo avuto più spazio per lavorare bene».

Che novità porterà la stagione 2022/23 e quali sono gli obiettivi per il Frosinone Pallanuoto?

«Tante. Una su tutte, l’inserimento di due assistenti tecnici per l’U12: Riccardo Fiorini e Leonardo Pisa, due ragazzi cresciuti con noi che - oltre a giocare - hanno piacere ad approcciarsi al mondo dell’insegnamento. Vogliamo lavorare bene fin da subito sui più piccolini, per avere un ricambio generazionale che sia all’altezza delle categorie che abbiamo ora. Poi, con gli U14 chiederemo di partecipare al girone A. Nessuna squadra di Frosinone lo ha mai fatto prima, è un campionato prestigioso, ma pensiamo di poterlo affrontare. Per l’U16 invece l’obiettivo è quello di pensare partita dopo partita, per arrivare più in fondo possibile negli spareggi».

Quali sono le attività extra che proporrete ai ragazzi delle giovanili?

«Cercheremo di partecipare a più tornei possibili, per favorire la crescita di ogni singolo ragazzo. Giocare è la cosa più importante, soprattutto in giovanissima età. Siamo già stati invitati a molti tornei U12 e U14, già questa domenica andremo a Roma con l’U12 per il torneo Bud Spencer. Poi il 15 e 16 ottobre saremo a Pescara con l’U14 per un altro torneo. Cosa importantissima, il 23 ottobre abbiamo organizzato un torneo U14 allo Stadio del Nuoto di Frosinone: parteciperanno squadre importanti, provenienti anche da fuori regione. Il 20 novembre replicheremo con l’U12. Questa è una cosa che in città non si era mai vista e che speriamo sia apprezzata non solo dai nostri tesserati, ma da tutto l’ambiente sportivo ciociaro. Cercheremo poi di partecipare come da abitudine ai Calcaterra Challenge, sia con U12 che con U14».

Ha qualcosa da dire ai giocatori e alle famiglie del Frosinone Pallanuoto?

«Con i ragazzi e le loro famiglie abbiamo già parlato, sia di obiettivi a breve che a lungo termine. Ho visto tutti loro molto determinati a dare una mano per raggiungerli. Sono molto contento, perché la voglia che hanno i ragazzi e i loro genitori dimostra la bontà del lavoro svolto in questi anni e la passione che mettiamo in questa società. Sono e siamo molto soddisfatti di questo e anche dei tanti nuovi bambini che hanno iniziato a far parte della nostra grande famiglia».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604