L'Inchiesta Quotidiano OnLine
La locandina La locandina

Cassino, Cinema Teatro Manzoni: dal 3 novembre arriva una doppia prima visione

Dal 3 novembre nuova programmazione al Cinema Teatro Manzoni di Cassino. Dopo il successo di Black Adam, Il Colibrì e Halloween Ends, sul grande schermo del basso Lazio arrivano due prime visioni: “L’ombra di Caravaggio” di Michele Placido e il film animato “Lo schiaccianoci e Il flauto magico”.

La critica parla di un ritratto intimo e violento quello che Michele Placido tratteggia per descrivere Michelangelo Merisi, meglio conosciuto come Caravaggio. Un artista che ha fatto delle luci e delle ombre un concetto per la sua vita da artista e di uomo. Un marchio di fabbrica che aleggia ne L’Ombra di Caravaggio mentre il regista cerca di svincolarsi dal mito per andare a fondo sulla sua storia. Il film è stato presentato alla Festa del Cinema di Roma  ed «esplora, infatti, l’intricata e avventurosa esistenza di Caravaggio soffermandosi sulle contraddizioni e sul tormento del suo animo più segreto. Ribelle e inquieto, devoto e scandaloso, indipendente e trasgressivo». Il Caravaggio che Placido ci regala è un talento assoluto, un artista maledetto o meglio ancora una rockstar ante litteram, come l’ha definito Viola Francini di Vanity Fair, «un rebel without a cause costretto ad affrontare gli inquietanti risvolti di una vita spericolata con le sue donne e i suoi demoni in cui genio e sregolatezza convivono per regalarci un personaggio fuori dal tempo».

"Lo schiaccianoci e il flauto magico", film diretto da Georgi Gitis, racconta la storia di Marie, che nella notte di Capodanno scopre che sua madre è costretta a risposarsi con Mr. Ratter, un uomo orribile. La donna deve sposarsi, nonostante sia contraria alle nozze, con il meschino usurario, che il giorno della proposta di matrimonio regala a Marie uno gioco: una bambola di uno Schiaccianoci. Quello che Marie non si aspetta è l'avventura che sta per vivere quando i suoi giocattoli prendono magicamente vita e lei viene rimpicciolita fino ad assumere le stesse dimensioni delle sue bambole. In questo mondo pieno di colori e magia, Marie scopre che, in verità, lo Schiaccianoci non è altro che il principe George, che a causa di un incantesimo è stato intrappolato sottoforma di bambola. Insieme a lui, Marie viaggia fino alla Terra dei Fiori per compiere un'ardua missione: sconfiggere il popolo dei topi, decisi a conquistare il mondo.

Per info e biglietti www.teatromanzonicassino.it

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Stefano Di Scanno

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604