L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Antiusura Lazio, riunione delle associazioni, fondazioni e confidi sulle strategie da adottare

Si è riunito il Tavolo Anti Usura delle Associazioni, Fondazioni e Confidi impegnati al contrasto e alla prevenzione del fenomeno usurario nel territorio della regione Lazio, abilitati dalla L.R. 3 novembre 2015, n. 14. Il Tavolo Anti Usura ha deciso di promuovere un Programma ad hoc sul quale gli enti aderenti, unitariamente, individuano i punti salienti da realizzare per impegnare le strutture a risolvere le problematiche finanziarie che interessano le imprese e le famiglie in questo particolare momento che attraversa il Paese.

In primis, la Regione Lazio è chiamata a prevedere idonee dotazioni nel bilancio regionale, del prossimo esercizio finanziario destinate alla prevenzione ed al contrasto dell’usura:

1.    Insediamento di una commissione permanente regionale costituita da figure con documentata esperienza;

2.    Diffusione della Legalità Finanziaria;

3.    Aggiornamento, formazione per gli Operatori Abilitati;

4.    Sviluppo tecnologico per l’attività di supporto e prevenzione;

5.    Progettazione di una piattaforma web dedicata.

Per tali motivi, considerata l’emergenza attuale dovranno essere coinvolte, dalla Regione Lazio, le istituzioni competenti:

Governo, Ministero dell’Economia e Finanza, Banca d’Italia, Camere di Commercio, Forze dell’Ordine, così come avvenuto negli anni ’90 in occasione della grande mobilitazione che portò all’approvazione della Legge n. 108 del 1996 e successivamente alla L.R. 24 agosto 2001, n. 23. Le Associazioni, i Confidi, le Fondazioni, rendono da subito disponibili esperienze e competenze maturate in oltre 25 anni di attività, ed attendono dalla Regione Lazio risposte adeguate ed immediate.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Stefano Di Scanno

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604