L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Cassino, sabato all'ex materna di San Pasquale il convegno-workshop sull'Alzheimer "Ti invito al viaggio"

La malattia di Alzheimer è un tipo di demenza, un lento e progressivo declino delle funzioni mentali che includono memoria, pensiero, giudizio e capacità di apprendimento.  Fondamentale è saperne riconoscere i primi segnali e non confonderli con quelli di altre patologie. Il Convegno/Workshop "Ti Invito al Viaggio", organizzato dall'Associazione Vox Alterna con il patrocinio del Comune di Cassino ed in collaborazione con l'Associazione Camminare Insieme, ha lo scopo di presentare un percorso di cura possibile nella malattia di Alzheimer. L’appuntamento con "Ti invito al Viaggio - un percorso di cura possibile nella malattia di Alzheimer" è  Sabato 12 Novembre a Cassino in via San Pasquale - Ex Scuola materna, alle ore 9.00. 

Un evento che offrirà una possibilità di confronto e di conoscenza delle terapie attraverso l'intervento di terapisti ed operatori del settore. Avrà inoltre un momento ludico espressivo con l'organizzazione di laboratori a tema; l'intento è anche quello di portare all'attenzione dell'opinione pubblica il diffondersi di tali patologie. In Italia, il numero totale dei pazienti con demenza è stimato in oltre 1 milione (di cui circa 600.000 con demenza di Alzheimer), mentre circa 3 milioni sono le persone direttamente o indirettamente coinvolte nell'assistenza dei loro cari. Altro aspetto importante è la possibilità di avere un centro diurno dedicato a questo tipo di malattie: a tale tipo di centri possono accedere soggetti ai quali è stata diagnosticata, dal medico competente, una malattia neurodegenerativa ad uno stadio iniziale. E’ proprio infatti in questa primissima fase che bisogna agire per rallentare al massimo l’evoluzione della patologia e rendere la vita di queste persone, per più tempo possibile, autonoma e dignitosa. 

“E’ significativo ed interessante il fatto che l’associazione promuova interventi di analisi precoce attraverso l’uso delle arti – ha sottolineato l’Assessora alla Pubblica Istruzione e alle Pari Opportunità, Maria Concetta Tamburrini -. Un approccio dinamico e creativo che evidenzia un atteggiamento che pone al centro anche il benessere della persona in ogni sua espressione”. 

"Fin dalla sua nascita, nel 2010 - ha dichiarato il Presidente Guglielmo De Rosa - l'Associazione Vox Alterna si è occupata di diffondere e promuovere la cultura del suono, del segno, la ricerca e la sperimentazione in musicoterapia, la formazione di operatori qualificati. Recentemente abbiamo allargato i nostri orizzonti e i nostri ambiti di intervento e di ricerca, estendendo il discorso a tutte le arti-terapie e a tutti gli interventi psicologici che abbiano sempre presente come finalità primaria l'evoluzione umana e sociale e la crescita personale. Attualmente vi sono due delegazioni dell'associazione: una a Napoli e l'altra nel basso Lazio (Cassino, Minturno e limitrofe), quest'ultima si occupa in particolare di anziani affetti da malattie neurodegenerative”. 

De Rosa ha poi ringraziato “l'Associazione Camminare Insieme, nella persona della sua Presidente Emilia Bozzella e l'Amministrazione Comunale che attraverso il sostegno dell'Assessore Maria Concetta Tamburrini si è dimostrata sensibile alle tematiche trattate”.

“Sono ben lieta di offrire collaborazione per un evento che affronta una tematica così importante e per certi aspetti ancora sconosciuta – ha ricordato Emilia Bozzella -. Una malattia degenerativa che annienta l'individuo nei suoi affetti e nelle sue autonomie, isolandolo in una bolla spazio temporale, con implicazioni familiari a volte difficilmente sostenibili. Noi, lo dice già il nome dell'Associazione, siamo sempre al fianco delle famiglie e di chi soffre un disagio, pertanto non abbiamo avuto nessuna titubanza quando ci è stato proposto di supportare gli organizzatori del Convegno."

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Stefano Di Scanno

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604