L'Inchiesta Quotidiano OnLine
I neo assunti Barbara Migali e Ludovico Polsinelli I neo assunti Barbara Migali e Ludovico Polsinelli

Poste italiane, nuove assunzioni in provincia di Frosinone

Prosegue l’impegno di Poste Italiane nel creare nuove e più stabili opportunità di lavoro nel nostro Paese, anche in un periodo segnato dall’emergenza economica.

A Frosinone e provincia sono nove gli ultimi nuovi ingressi tra operatori di sportello e consulenti finanziari formalizzati a inizio novembre. Salgono dunque a 20 le assunzioni a tempo indeterminato formalizzate da inizio anno che sono andate a ottimizzare in modo funzionale gli organici di alcuni uffici postali del frusinate. Tra gli ultimi ingressi, ci sono Barbara Megali e Ludovico Polsinelli.

Barbara Megali, 33 anni, di San Giorgio a Neri, sposata, con un figlio di 4 anni, una laurea in Sociologia e Servizio Sociale, è applicata nel ruolo di operatore di sportello junior presso la sede di Sant’Apollinare.

“Prima di approdare in Poste Italiane – racconta Barbara - mi occupavo di tutt'altro. Ero un’addetta a un Call Center di supporto ai negozianti di telefonia per recupero crediti e gestioni reclami. Un lavoro che non mi dava grandi soddisfazioni tanto che avevo inviato il mio curriculum a moltissime aziende. Un giorno navigando sul web ho trovato degli articoli in cui Poste Italiane invitavano a inviare le candidature sia per portalettere che per operatori di sportello su tutto il territorio nazionale, inclusa la provincia di Frosinone. Così ho inserito il mio curriculum quasi per gioco per entrambe le posizioni. Qualche giorno dopo ho ricevuto una telefonata da parte di un operatore che mi chiedeva se fossi interessata al lavoro, pensavo ad uno scherzo perché non mi aspettavo nemmeno di essere chiamata.Sono molto entusiasta di far parte di un’azienda così grande e importante a livello nazionale, e ancora non ci credo alla fortuna che ho avuto ad avere sottoscritto un contratto a tempo indeterminatoche di questi tempi vale oro. In ufficio ho trovato delle colleghe speciali, siamo tutte donne e siamo molto affiatate, da subito si è creata una complicità naturale.

Ludovico Polsinelli, un altro neoassunto con un contratto di apprendistato professionalizzante, 25 anni, di Arpino, una Laurea Magistrale in Economia e Diritto delle Imprese, specialista consulente finanziario nell’ufficio postale di Alatri.

“Sono entrato sul sito di Poste - racconta Ludovico- e ho visto che c’erano delle posizioni aperte nel settore ‘Economia’. Ho inviato il mio cv e subito dopo ho ricevuto l’invito per partecipare a un webinar conoscitivo e con mia soddisfazione e sorpresa alla fine sono stato assunto. Fare il consulente finanziario in Poste Italiane, mi permette di mettere in pratica le competenze che hanno caratterizzato il mio percorso universitario ma anche di apprendere continuamente cose nuove e di conseguenza ampliare le mie conoscenze. Nella prassi quotidiana, la soddisfazione che questo lavoro restituisce è massima e gratificante nelle occasioni in cui la tua correttezza e la tua professionalità vengono riconosciute dai clienti che quando entrano nell’ufficio postale cercano proprio te!”

Poste Italiane continua dunque a dedicare particolare attenzione alle persone e a investire nel capitale umano in coerenza con il piano industriale “2024 Sustain & Innovate”. Un ruolo centrale sarà giocato dal reskilling dei dipendenti che saranno formati alle nuove professionalità e riqualificati internamente per garantire la competitività richiesta dal mercato, con l’obiettivo di favorire nel tempo una cultura orientata al cambiamento. Cresce anche la percentuale di donne dal 54% del 2017 al 55% del 2020 al 56% atteso nel 2024.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Stefano Di Scanno

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604