L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il comune di Torrice Il comune di Torrice

Torrice, la minoranza denuncia la mancata erogazione di 40mila euro di buoni spesa Covid

"Non possiamo tacere davanti alla vergogna di 40.000 euro di buoni spesa Covid, che a causa della totale incapacità di questa amministrazione non sono stati erogati da gennaio ad oggi. Purtroppo, l'ultimo bando dell'assegnazione di circa 20.000 euro fu fatto dall'ex Responsabile del Servizio, Dott.ssa Scaccia, subito dopo il suo trasferimento nessuno se ne è più occupato. I cittadini non hanno più ricevuto un buono spesa alimentare e, considerando che si avvicinano le feste natalizie, sarebbe il caso di dare una mano alle famiglie che si trovano in difficoltà". Lo sottolineano i Consiglieri del Gruppo Noi per Torrice Fabrizio De Santis, Valtere Tallini e Giammarco Florenzani.

"In due anni di pandemia, sia quando c'era il Sindaco sia quando c'era il commissario,  l'ufficio Servizi Sociali ha distribuito circa 100 mila euro aiutando gli ultimi. Non possiamo dimenticare che quelli che oggi non hanno saputo assegnare un solo buono spesa lasciando i cittadini abbandonati al proprio destino, sono gli stessi che nel Marzo 2020 in piena pandemia hanno inviato esposti alla Guardia di Finanza per il fatto che l'amministrazione Assalti aveva incaricato immediatamente la Responsabile a erogare 60.000euro di buoni spesa Covid".

"Ovviamente tutto era stato effettuato regolarmente e né la Responsabile, né l'assistente sociale, né i beneficiari, né i commercianti convenzionati hanno avuto delle ripercussioni.
Santangeli un solo primato puoi vantare su Torrice, coccarda d'oro per esposti e denunce. Vorremmo ricordare al Sindaco cha gli è stato dato il mandato per amministrare una collettività e la gente è stanca di non avere più risposte. Noi restiamo sempredalla parte dei cittadini”, concludono Fabrizio De Santis, Valtere Tallini e Giammarco Florenzani.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Stefano Di Scanno

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604