L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Cassino, Piazza Diamare al buio (albero incluso). Salera: colpa dell'Enel

Doveva essere il nuovo salotto di Cassino, in realtà la neo nata piazza Diamare si sta rivelando una sorta di sgabuzzino. Già da qualche giorno a fasi alterne, la piazza è completamente al buio, illuminazione spenta, fontana ferma e albero di Natale da poco posizionato al centro della piazza, tristemente spento anche lui. Essendo poi, un albero di Natale fatto di luci, quando è spento sembra uno scheletro gigante.

Una tristezza infinita se si pensa che fino a qualche giorno fa la gente veniva dai paesi limitrofi per guardare i bellissimi zampilli d'acqua danzare a ritmo dei colori. È al buio anche un tratto del corso della Repubblica, una parte di piazza De Gasperi e via San Antonio adiacente il teatro Manzoni che, fortunatamente illumina un po' la zona con i suoi fari.

"La colpa è dell'Enel-fa sapere il sindaco di Cassino Enzo Salera-sono già diversi giorni che ci fa questo scherzetto" Già da tempo il primo cittadino ha denunciato il fatto che la cabina elettrica di corso della Repubblica fa le bizze ma, a quanto pare l'Enel ha le sue buone difficoltà a risolvere il problema. Ammesso che problema ci sia, dato che quella della pubblica illuminazione a Cassino è diventata una vera croce per i cittadini.

Giovanni Trupiano

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Stefano Di Scanno

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604